dav

AL VIA LA FINALE NAZIONALE DEL TROFEO SCACCHI SCUOLA

Una kermesse straordinaria che ospiterà migliaia di giovani atleti

Dal 9 al 12 Maggio Policoro diventerà la capitale Italiana degli Scacchi. L’evento è organizzato oltre che dalla Federazione Scacchistica Italiana, dall’Asd Accademia Scacchi Potenza e dalle società Ceo Unichess e Le Due Torri. Saranno centinaia le compagini impegnate nelle dieci categorie previste dalla Finale Nazionale del Trofeo Scacchi Scuola che per la prima volta si realizzerà in Basilicata. Le squadre saranno in rappresentanza di altrettante istituzioni scolastiche provenienti da ogni parte d’Italia e daranno vita al più importante evento scacchistico che coinvolge il mondo della scuola e la Federazione Scacchistica Italiana (Disciplina Associata CONI).

Migliaia i giovani atleti con centinaia di adulti al seguito, un vero e proprio grande evento che darà splendore al nostro territorio. Sarà un evento sportivo di grandissima rilevanza. Da un punto di vista agonistico la partecipazione a tale manifestazione da sempre costituisce un trampolino di lancio per i futuri campioni, ad esempio sembra essere confermata la presenza della plurimedagliata di categoria e campionessa Under 16 in carica Maria Palma di Biella.

Verranno assegnati i titoli di Scuola Campione d’Italia Categoria Pulcini M/M (Maschile/Mista) e Femminile (Scuole Primarie); Categoria Ragazzi M/M e Femminile (Scuola Secondaria di 1° Grado primo anno); Categoria Cadetti M/M e Femminile (Scuola Secondaria di 1° Grado secondo e terzo  anno); Categoria Allievi M/M e Femminile (Scuola Secondaria di 2° Grado primo triennio); Categoria Juniores M/M e Femminile (Scuola Secondaria di 2° Grado ultimo biennio).

Gli organizzatori dell’evento: Luigi Maria Caggiano, presidente dell’ASD Accademia Scacchi Potenza e delegato Provinciale FSI si è dichiarato molto soddisfatto di aver portato una manifestazione di questa portata in Basilicata: “Con tutte le difficoltà logistiche del nostro territorio porteremo a compimento un evento di portata nazionale che darà lustro ed economia alla regione, dimostrando quanto gli eventi sportivi possano essere volano di sviluppo”; Roberto Mogranzini, uno tra i primi 8 nella storia italiana a potersi fregiare del titolo di Grande Maestro (massimo titolo internazionale), più volte atleta della nazionale olimpica ed organizzatore internazionale per la CEO Unichess ha mostrato grande apprezzamento per quanto la nostra regione possa offrire in termini di qualità e di straordinarietà del territorio;

infine Mario Angelo Fiore, Maestro FIDE, delegato FSI Basilicata dal 2017: “Gli scacchi rappresentano uno step fondamentale nella crescita mentale e logica dei ragazzi e certamente integrano al meglio la preparazione scolastica degli studenti. Siamo in grande crescita e la Basilicata è per numeri tra le prime dieci regioni d’Italia”. Durante la manifestazione saranno tra l’altro organizzate gite turistiche nei dintorni proprio per dare l’opportunità di conoscere, a chi proviene da altre regioni, le nostre bellezze storiche e culturali oltre che enogastronomiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.